Sega è un piccolo borgo situato sull’antico cammino della via Romea ed è nota per il ritrovamento di antiche incisioni su lavagne di pietra che sono ancora oggi in fase di studio da parte della sovrintendenza; un’ ipotesi, ad oggi non ancora certa, potrebbe rimandare queste incisioni ad antichi graffitari Osci, popolazione umbra che si era accampata in quelle zone  e avevano inciso esortazioni di ribellione al potere di Roma.

Nel XVI secolo il Concilio di Trento impose l’obbligo dei cognomi, quindi gli abitanti del borgo furono identificati dapprima come “dalla Sega”, cognome che mutò in Sega e poi Seghi.


https://intornoalmontecimone.altervista.org/le-piccole-borgate-la-sega-a-ospitale/