Torre dei Bolognesi- Museo di Nonantola

La Torre dei Bolognesi, fu costruita nel 1307, in occasione del passaggio della città sotto il dominio bolognese con funzione difensiva dell’angolo sud-orientale della cinta muraria.  La torre detta anche Nuova per distinguerla dalla Torre dei Modenesi, o Vecchia, costruita precedentemente; è alta circa 38 metri a pianta pressoché quadrata. Originariamente terminava con una merlatura…

Leggi tutto >

Abbazia di San Silvestro – Museo Benedettino e diocesano

L’abbazia di Nonantola fu fondata nel 752 da Sant’Anselmo, cognato del re longobardo Astolfo e dedicata a San Silvestro, I Papa, le cui reliquie si trovano  nell’altare maggiore.  Fino all’anno 1000 fu governata da abati nominati dai sovrani che la resero un importante centro culturale e religioso dell’Europa Medievale. Restano a memoria 4.500 pergamene di…

Leggi tutto >

Torre dei Modenesi, Nonantola

La Torre dei Modenesi, fu costruita nel 1261, quando l’Abate di Nonantola concesse al comune di Modena la giurisdizione temporale sul territorio modenese. Originariamente si inseriva all’interno del circuito murario a guardia di una delle tre porte che erano presenti nel perimetro fortificato; quella rivolta verso l’attuale città di Modena. La Torre, che ospita l’orologio,…

Leggi tutto >

Torre Ghirlandina Piazza della torre

Torre campanaria, alta 86.12 metri, costituita da sei piani e un coronamento ottagonale cuspidato, ornato da due ringhiere marmoree che paiono ghirlande; da cui nasce la prima ipotesi per il nome attribuitole. L’altra ipotesi imputa il nome alla somiglianza della torre con la Giralda di Siviglia, così battezzata dagli Ebrei spagnoli accolti a Modena nel…

Leggi tutto >

Teatro Comunale 

Il teatro comunale è stato eretto nel 1841 da Francesco Vandelli. La facciata presenta un porticato da cui sporge un balcone con balaustra sostenuta da quattro colonne in marmo; sulla sommità troviamo un Genio che con la mano destra si appoggia allo stemma del comune e con la sinistra sostiene una fiaccola; ai piedi sono…

Leggi tutto >

Chiesa di San Francesco 

La chiesa di San Francesco fu una delle prime al mondo legate al culto francescano, costruita nel 1244 quando ai Frati Minori venne ceduto il c.d. “Campo dell’Erba”, all’interno delle mura della città, in cui ancora oggi vi sono la chiesa e il seminario. La costruzione dell’edificio durò parecchi anni con aggiunte successive fino al…

Leggi tutto >

Chiesa di Sant’Agostino

La chiesa di Sant’Agostino fu eretta nel 1338, su una chiesa preesistente sorta nel 1266. La sua costruzione ebbe tempi molto lunghi a causa della mancanza di fondi e poté considerarsi conclusa solo nel 1495. All’inizio del XVII secolo la chiesa fu considerata pericolante e venne riparata. Nel 1659 la chiesa fu lo scenario del…

Leggi tutto >

Abbazia dei padri benedettini di San Pietro 

L’Abbazia di San Pietro, secondo la leggenda, sorgerebbe su un antico tempio di Giove Capitolino e  fu costruita dopo la conversione al cristianesimo. I dati storici riportano la data del 983 d.C come fondazione vescovile e la nuova chiesa compiuta nel XVI secolo. In età napoleonica il monastero fu soppresso e parte dell’edificio fu utilizzato…

Leggi tutto >

Chiesa parrocchiale dei Santi Senesio e Teopompo

L’originaria Chiesa dei Santi Senesio e Teopompo ha datazione incerta, le fonti la identificano presumibilmente con la cappella privata dei marchesi Rangoni, posta presso il loro palazzo. Solo successivamente venne ampliata per poter poter ospitare i fedeli; e venne ulteriormente ristrutturata dopo il terremoto del 1501. Il campanile venne aggiunto al muro perimetrale dell’edificio ad…

Leggi tutto >

Oratorio San Michele

L’oratorio di San Michele Arcangelo  è situato a metà strada fra Castelvetro e Levizzano, dal quale si gode un’affascinante panorama sulle colline  dei vigneti di Lambrusco Grasparossa. La datazione è incerta, di probabile origine longobarda e forse sorto sui resti di un antico tempio pagano. Fu rimaneggiato intorno al Mille, poi in epoca rinascimentale e…

Leggi tutto >